aggiornato il 09/08/2021

Superbonus - CILA - Legge 29 luglio 2021

legge 29 luglio 2021, n. 108 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77, recante governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure.

Entrata in vigore il 31 luglio 2021.

Anche questa Amministrazione, attraverso ANCI, ha sollecitato il Governo richiedendo una semplificazione ulteriore al fine di agevolare ed accelerare la semplificazione all’attuazione per il SUPERBONUS EDILIZIO al 110%.

La semplificazione del SUPERBONUS EDILIZIO al 110% operata dal decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77 rimuove gli ostacoli burocratici all’utilizzo del Superbonus 110%, la cui attuazione ha incontrato molti ostacoli connessi alla necessità di attestare la conformità edilizia dei fabbricati, particolarmente complessa per gli edifici più risalenti nel tempo.

Tra le altre misure di semplificazione, l’articolo 33 del DL n. 77/2021, ha rivisto la disciplina per fruire del SUPERBONUS, stabilendo che, attraverso una comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA) è sufficiente attestare gli estremi del titolo abilitativo che ha previsto la costruzione dell’immobile o del provvedimento che ne ha consentito la legittimazione, rendendo in tal modo non più necessaria l’attestazione dello stato legittimo ex articolo 9-bis del DPR 380/2001 che stava ostacolando gli iter burocratici dell’incentivo fiscale. Si è spostato il baricentro della disposizione dagli aspetti prettamente edilizi a quelli più specificatamente fiscali, focalizzando così l’attenzione del provvedimento allo stato di fatto degli immobili e non più alla conformità edilizia degli stessi, lasciando comunque impregiudicata ogni valutazione circa la legittimità dell'immobile oggetto di intervento.

La CILASUPERBONUS va presentata tramite lo SUE dove è inserita la modulistica specifica.

 09.08.2021

 Il Sindaco - Martino Schiavon

 

modulo CILA (46 KB)

 

 

Scegli il colore del sito:

Indirizzo
Comune di Ponte San Nicolò
Viale del Lavoro, 1
35020 Ponte San Nicolò (PD)
Altri dati
Cf e p.iva 00673730289
Codice Catastale: G855
Codice ISTAT: 028069
Codice Univoco identificativo dell'ufficio destinatario della Fatturazione Elettronica: UF0RD1 (u-effe-zero-erre-di-uno)