aggiornato il 19/08/2020

Trasparenza RIFIUTI.

Questa pagina raggruppa, in modo sintetico e funzionale, tutte le informazioni disponibili sul servizio di gestione dei rifiuti secondo le indicazioni della Deliberazione ARERA 444/2019/R/Rif.

Lo scopo è di assicurare, oltre alla trasparenza, massima accessibilità ed usabilità di quanto già riportato in altre sezioni del sito web comunale.

Alcune informazioni sono reperibili attraverso collegamenti a pagine diverse dal dominio "comune.pontesannicolo.pd.it"; tale esigenza nasce dal fatto che le stesse non sono gestite dagli Uffici Comunali; per queste pagine "esterne" il Comune non è responsabile dei loro contenuti eventualmente non aggiornati.

I collegamenti esterni, se non espressamene dichiarati, sono desumibili dalla descrizione che appare al passaggio del mouse sopra gli stessi.


GESTORE DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI RIFIUTI.

Nel Comune di Ponte San Nicolò, AcegasApsAmga gestisce i servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani e la pulizia del suolo pubblico. La gestione del servizio rifiuti domestici è attuata con la raccolta differenziata porta a porta. Alcune tipologie di rifiuto sono raccolte con la rete dei contenitori stradali. Nei contenitori stradali, il conferimento è a orari liberi.


Raccolta scarti verdi da giardino 

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_altri_servizi/casa...

  • La raccolta domiciliare dei rifiuti da manutenzione del verde come foglie, sfalci d'erba e ramaglie è operata con l'utilizzo di appositi bidoni verdi (bidone carrellato della capienza di 240 litri) forniti in comodato d'uso gratuito da AcegasApsAmga, che provvede anche allo svuotamento a domicilio.

  • Per ricevere il contenitore del verde chiama il Servizio Clienti. Il bidone sarà consegnato a domicilio.
    Ricorda che il contenitore è in uso gratuito ai cittadini; qualora l'utente dovesse trasferirsi in un altro Comune il bidone dovrà essere restituito ad AcegasApsAmga.
    Per la necessità di ulteriori contenitori l'utente dovrà provvedere autonomamente all'acquisto di bidoncino con le stesse caratteristiche di quello consegnato.

  • Gli scarti devono essere introdotti sfusi nei contenitori, senza utilizzare sacchetti, e privi di terra, sassi, vasi o sottovasi.
    Gli scarti non devono essere eccessivamente compattati, per non ostacolare lo svuotamento.
    Le ramaglie che non stanno nel contenitore devono essere legate in fascine con le seguenti 
    misure massime: lunghezza di un metro, diametro cm 50, peso 20 chilogrammi (devono poter essere sollevate da una persona).
    Sono ammesse quattro fascine per prenotazione.
    Le fascine di misure superiori, i rifiuti non conformi e gli scarti introdotti in sacchetti non saranno raccolti.

  • Il servizio di raccolta del "verde" si svolge settimanalmente in modalità porta a porta su prenotazione diretta tramite Servizio Clienti contattando il numero verde 800 955 988, chiamata gratuita da rete fissa e da cellulare.
    Gli utenti abituali del servizio hanno l'opportunità di prenotare il ritiro a domicilio del "verde" mediante l'invio di un sms. Per attivare il servizio di prenotazione ritiro del "verde" via sms contattare il 
    Servizio Clienti chiedendo la registrazione al servizio. Vi sarà indicato anche il numero dedicato a cui inviare l'sms.

 

Raccolta differenziata degli abiti usati

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_raccolta_abiti/32378.html

  • Recuperando gli abiti usati si riduce la quantità di rifiuti indifferenziati da smaltire e si compie un importante gesto di solidarietà sociale. AcegasApsAmga consiglia di donare alle onlus del territorio qualsiasi bene, in buone condizioni d'uso, che sia ancora funzionante e utilizzabile.
    Fare bene la raccolta differenziata è fondamentale per avere successo nel riciclo dei materiali, risparmiare e salvaguardare l’ambiente.

·         Cosa conferire: abiti, maglieria, biancheria, cappelli, borse, cinture, coperte, scarpe appaiate e altri accessori per l'abbigliamento, lana in gomitoli, scampoli di tessuto.

·         Cosa non conferire: indumenti molto sporchi, tappeti, materassi, scarponi da sci, stivali di gomma, pattini, ombrelli e tutti i materiali non tessili.

·         Semplici regole: abiti e accessori devono essere introdotti nei contenitori in buste chiuse; se molto sporchi vanno gettati nei contenitori del secco-indifferenziato non riciclabile.


Raccolta differenziata delle pile esauste

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_altriservizi/pagina62-32378.html

Le pile e batterie scariche - a stilo, rettangolari, quadrate, tonde, ricaricabili - vanno gettate esclusivamente nei contenitori dedicati collocati in luoghi pubblici di passaggio, nei negozi, scuole e aziende. Sono rifiuti pericolosi che contengono materiali tossici come piombo, mercurio e cadmio perciò non possono esser gettati insieme ad altri materiali.

NON conferire: le batterie di telefoni cellulari e le batterie auto che vanno consegnate ai Centri di Raccolta per il corretto smaltimento, senza provocare danni all'ambiente e alla salute delle persone.

ELENCO PUNTI DI RACCOLTA BATTERIE

  • Municipio viale del Lavoro, 1
  • Istituto Comprensivo Statale via Don Orione, 1
  • Carel snc via Don Scapin, 6
  • Oreficeria Zilio via Giorato, 12
  • Ferramenta Toffanin via Marconi,75
  • Tabaccheria Desolei via Roma, 7
  • Tabaccheria Varotto via Ruzzante - P.zza, 7


Ritiro Rifiuti ingombranti

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_ritiroingombranti/32378.html

I rifiuti ingombranti che per le loro caratteristiche non sono idonei ad essere destinati al normale servizio di raccolta differenziata porta a porta, o non possono essere gettati nei contenitori stradali, devono essere conferiti negli appositi impianti di AcegasApsAmga.
L'asporto è effettuato settimanalmente  a domicilio da AcegasApsAmga previa prenotazione al 
Servizio Clienti. Il servizio è gratuito nel limite di 3 pezzi per ogni ritiro. Possono accedervi sia l'utenza domestica che aziendale (per rifiuti assimilabili ai domestici).


Smaltimento cemento amianto

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_altriservizi/pagina28.html

I privati cittadini residenti possono usufruire di un servizio che consente di ottenere la fornitura gratuita di un kit per la rimozione sicura del cemento-amianto (eternit) e lo smaltimento gratuito dello stesso, fino ad un massimo di 750 Kg, che corrispondono a circa 50 metri quadri.
La rimozione deve essere effettuata direttamente dal cittadino mentre lo smaltimento viene effettuato da AcegasApsAmga.

Come fare richiesta

Il servizio è svolto da AcegasApsAmga previo appuntamento telefonico al Servizio Clienti con la seguente modalità:

  • accettazione della prenotazione del servizio chiesto dal cittadino interessato;

  • indicazione da parte di AcegasApsAmga del giorno in cui saranno consegnate le istruzioni per l'asporto e il confezionamento del materiale contenente amianto e il relativo kit con gli strumenti occorrenti;

  • prelievo da parte di AcegasApsAmga del rifiuto opportunamente confezionato presso l'abitazione; smaltimento in impianto autorizzato.

Non è possibile usufruire di tale servizio per quantità superiori ai 750 kg: in questo caso i cittadini saranno indirizzati allo sportello unico dell'amianto della Provincia

Il kit per la rimozione contiene:

  • maschere monouso;

  • tute monouso;

  • nylon per l'imballaggio;

  • prodotto fissante che evita la dispersione delle fibre;

  • etichette per contrassegnare il contenuto dell'imballaggio


Rifiuti Pericolosi

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_altri_servizi/casa_aaa_ambiente_rifiuti_pericolosi/32378.html

Quando parliamo di rifiuti pericolosi intendiamo i prodotti e anche i loro contenitori. Ci riferiamo a ciò che è infiammabile, irritante, tossico, nocivo, corrosivo.

Questi prodotti e i loro contenitori non possono essere introdotti nel normale ciclo di raccolta domiciliare o stradale dei rifiuti. Possono essere conferiti presso il Centro di Raccolta di via Guido Rossa

Alcuni esempi.

Giardinaggio: Anticrittogamici, disinfestanti, diserbanti, insetticidi.

Manutenzione e pulizia dell'auto: Batterie per autoveicoli, olio esausto, antiruggine, accumulatori, colori, vernici al piombo, pneumatici

Hobby e bricolage: Colori e vernici, solventi e sverniciatori, pile, acidi, bombolette spray, prodotti per la protezione del legno.

Casa: olio da cucina, tubi al neon, lampade alogene, vecchi termometri a mercurio


Raccolta differenziata degli oli esausti

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_altri_servizi/casa_aaa_ambiente_oli_alim_esausti/32378.html

La raccolta differenziata degli oli alimentari esausti può essere effettuata con qualsiasi bottiglia di plastica, ben chiusa.

Sono attivi punti di raccolta (vedi tabella sotto), in aree facilmente accessibili al pubblico, dove sono stati collocati bidoni dedicati alla raccolta delle bottiglie contenenti gli oli alimentari. Inoltre, l'olio alimentare esausto può essere conferito presso il Centro di Raccolta di via Guido Rossa  di rifiuti ingombranti, insoliti o pericolosi.

Un rifiuto altamente inquinante ... diventa una risorsa

Gli oli vegetali da cucina sono un rifiuto altamente inquinante, in particolare se smaltito attraverso gli scarichi domestici e la rete fognaria. Raccogliere gli oli usati resta sempre l'abitudine migliore per salvaguardare la salute delle falde acquifere e ridurre lo sfruttamento delle fonti tradizionali di energia.

Gli oli alimentari esausti raccolti da AcegasApsAmga sono avviati a recupero per la produzione di energia, mediante il processo di cogenerazione, grazie al quale da 1 kg di olio alimentare esausto si producono circa 4,17 kWh di energia.

Per altre informazioni sulla raccolta degli oli alimentari esausti puoi chiamare il Servizio Clienti

Punti di raccolta oli esausti:

  • Capoluogo via Don Orione vicino scuola A. Doria
  • Capoluogo via M. Toffanin - parcheggio
  • Rio via Gasparini di fronte alla scuola C. Battisti
  • Roncaglia piazza don Giovanni Rossi
  • Roncaglia via Guido Rossa (Isola Ecologica per i residenti)

Raccolta Farmaci

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_altriservizi/pagina61-32378.html

I farmaci scaduti di provenienza domestica sono rifiuti urbani che non si possono recuperare. Contengono principi attivi che possono alterare gravemente gli equilibri ambientali naturali. Per questo è necessario raccoglierli separatamente e smaltirli in modo corretto.

Cosa conferire: farmaci scaduti. La scatola e il foglio illustrativo vanno conferiti nella raccolta di carta/cartone.

Attenzione: siringhe e altri dispositivi sanitari taglienti/pungenti come ad esempio aghi, lamette, cannule per flebo, bisturi monouso (muniti del loro cappuccio o custodia di protezione) sono da conferire nel cassonetto dell'indifferenziato.

Le confezioni vuote (blister, bottigliette, tubetti ecc.) vanno differenziati come imballaggi

Elenco punti raccolta farmaci scaduti:

  • farmacia via Parini, 1
  • farmacia via Nievo, 1
  • farmacia via Roma, 8
  • parafarmacia Piazza Ruzante


INDIRIZZI E RECAPITI 

SEGNALAZIONI / RECLAMI al Comune (modulistica) e SEGNALAZIONI PRENOTAZIONI SERVIZI presso il Gestore.

Per invio di richieste di informazioni, segnalazioni di disservizi e reclami presso il gestore:

  • chiamare il Servizio Clienti al numero verde 800 955 988 (la chiamata è gratuita da rete fissa e mobile), da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle ore 22.00, sabato dalle ore 8.00 alle ore 18.00.
  • Scrivere a: AcegasApsAmga S.p.A. via del Teatro, 5 - 34121 Trieste
  • inviare mail all’indirizzo di Posta elettronica: info.ts@acegasapasamga.it


CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI - CENTRI DI RACCOLTA (isole ecologiche) - dati sul RECUPERO dei rifiuti (nella pagina calendario) oppure presso il sito del gestore.

CONFERIMENTO RIFIUTI (come differenziare correttamente i rifiuti)

CENTRI DI RACCOLTA - ISOLA ECOLOGICA

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_racc_diff/casa_stazioni_ecologiche/32378.html

AcegasApsAmga gestisce nel proprio territorio i Centri di Raccolta, luoghi a disposizione di tutti i cittadini, in cui possono essere raccolte diverse tipologie di rifiuti. I Centri di Raccolta integrano le raccolte stradali e il porta a porta domiciliare e rappresentano l'opzione ambientale più sostenibile e di minore impatto per la raccolta dei rifiuti. Nei casi in cui il riciclo non sia possibile tecnicamente, sono utilizzati per il recupero di energia o destinati allo smaltimento controllato. Il servizio è riservato ai privati cittadini residenti nel territorio comunale in cui è insediato il Centro di Raccolta.

Presso i Centri di Raccolta il privato cittadino, residente nel territorio, può conferire gratuitamente tutti quei rifiuti urbani che, per tipologia e/o dimensioni e/o peso, non possono essere raccolti con il servizio ordinario. Ogni Centro di Raccolta è presidiato da uno o più operatori incaricati dell'accettazione, della gestione e dell'assistenza.

Il cittadino trasporta il rifiuto al centro di raccolta con mezzi propri e posiziona il materiale nel contenitore seguendo le modalità impartite dal custode del centro.
E' possibile delegare una terza persona a portare i rifiuti al Centro di Raccolta. E' sufficiente che il delegato sia munito di fotocopia della carta d'identità e del codice fiscale del produttore del rifiuto (delegante).

Qualora si utilizzi un mezzo di trasporto di ditte o di associazioni non è ammessa la delega; alle operazioni deve presenziare personalmente il produttore del rifiuto.

In caso di conferimenti particolari o per motivi di servizio, il cittadino può essere indirizzato a conferire il materiale presso altro centro di raccolta.

Indirizzo: Via G. Rossa - Roncaglia - Ponte San Nicolò

Note: Attenzione: l'accesso al Centro di Raccolta, consentito solo con guanti e mascherine, è disciplinato dal personale del Centro è necessario indossare calzature chiuse.

Orari: gli orari sono riportati nel calendario di raccolta.


CARTA DELLA QUALITA' DEL SERVIZIO 


PERCENTUALE DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI ULTIMI TRE ANNI

Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso, calcolata come indicato all’Articolo 10, commi 10.1 e 10.2

http://www.acegasapsamga.it/clienti/casa/casa_servizio_ambiente/casa_aaa_ambiente_informazioni_generali/32378.html

La raccolta differenziata è un sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani che consente di raggrupparli in base alla tipologia materiale. Plastica di varia composizione, alluminio e metalli, vetro, carta, frazione umida organica, verde, legno, differenziati dai cittadini, sono destinati a forme di smaltimento ecosostenibile, riuso, compostaggio e al riciclo e riutilizzo di materia prima.
Raccolti dai cittadini in cassonetti o campane distinte per materiale (la carta, la plastica, il vetro, l'alluminio, i metalli ferrosi) o divisi a monte nelle case e recuperati a domicilio (è questo il metodo più efficiente, il cosiddetto "porta a porta") vengono destinati a impianti di trattamento dei rifiuti. Qui vengono depurati dalla presenza di materiali estranei e non omogenei, e avviati agli impianti industriali di produzione che impiegano quelle che, a questo punto, sono divenute le cosiddette "
materie prime seconde".
La raccolta differenziata, dunque, risponde a due problemi legati alla produzione di rifiuti: il consumo di materia prima e la riduzione delle quantità destinate alle discariche o agli inceneritori. Inoltre, dalla gestione integrata dei rifiuti può venire anche un contributo importante alla lotta ai cambiamenti climatici e all'inquinamento dell'aria.

ANNO 2017*  68,89% - ANNO 2018*  68,32% - ANNO 2019**  67.28%

* Le percentuali di raccolta differenziata relative agli anni 2017 e 2018 si riferiscono ai dati annuali, di dettaglio comunale, del Catasto Rifiuti di cui all'articolo 189 del Decreto legislativo 152/06

** La percentuale di raccolta differenziata relativa all'anno 2019 è calcolata sulla base delle disposizioni contenute nel decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 26/05/2016


SPAZZAMENTO E LAVAGGIO STRADE:

La frequenza di spazzamento varia a seconda della zona  interessata: mensile nelle vie principali (Via Marconi, via Roma, Via Giorato fino a via Dante, via Dante, Via Garibaldi, via Cavour ,viale Del Lavoro fino a Rotonda,  quadrimestrale nelle vie di quartiere.

Spazzamenti straordinari previsti in concomitanza del Carnevale in piazza

Le attività che i Servizi Ambientali svolgono sul territorio si completano con il mantenimento del suolo pubblico, strade, piazze e aree verdi, in riferimento alla pulizia, alla raccolta del fogliame. In particolare:

  • la pulizia del suolo pubblico (strade e piazze) sia sul territorio triestino, sia su quello padovano, con interventi manuali e meccanizzati.

  • Sono garantiti interventi a carattere straordinario e in emergenza, soprattutto in occasione di manifestazioni, eventi pubblici e situazioni particolari caratterizzate da dispersioni di materiali o produzioni anomale di rifiuti.

  • l'eliminazione delle discariche abusive nei territori di competenza;

  • manutenzione e gestione di aree verdi e raccolta del fogliame in autunno-inverno o in caso di eventi atmosferici intensi;

    IN ALLEGATO IL CALENDARIO DI SPAZZAMENTO STRADE


IL CALCOLO DELLA TARIFFA (esempi)

MODULISTICA (attivazione, variazioni, cancellazioni, riduzioni ...)

TARIFFE RIFIUTI PER L'ANNO 2020

REGOLAMENTO TARIFFA RIFIUTI

CHI DEVE PAGARE SU QUALI AREE

COME PAGARE LA TARIFFA

SCADENZE DI PAGAMENTO

PAGAMENTI TARDIVI O MANCANTI

SEGNALAZIONE ERRORI IN BOLLETTA (richiesta rimborsi)

DOCUMENTI DI RISCOSSIONE IN FORMATO ELETTRONICO (come chiederli)

COMUNICAZIONI DA PARTE DI "ARERA":  AUTORITA' di REGOLAZIONE per ENERGIA RETI e AMBIENTE.

INFORMAZIONI AMBIENTALI

 

Date Spazzamento PSN (91 KB)

[09/06/2020]

 

 

Scegli il colore del sito:

Indirizzo
Comune di Ponte San Nicolò
Viale del Lavoro, 1
35020 Ponte San Nicolò (PD)
Altri dati
Cf e p.iva 00673730289
Codice Catastale: G855
Codice ISTAT: 028069
Codice Univoco identificativo dell'ufficio destinatario della Fatturazione Elettronica: UF0RD1 (u-effe-zero-erre-di-uno)