aggiornato il 12/09/2022

Bando stufe 2022 della Regione Veneto

Il bando sarà finalizzato all’assegnazione di un contributo a fondo perduto ai cittadini residenti in Veneto che procedano alla sostituzione di generatori di calore a biomasse legnose a servizio di unità immobiliari residenziali esistenti con generatori a biomassa legnosa di nuova generazione, di potenza termica nominale inferiore o uguale ai 35 kW, appartenente alle tipologie stufe, termocamini e caldaie, di classe 5 stelle come indicata nella certificazione ambientale di cui al D.M. 186/2017, con valori di particolato primario (PP) inferiori a 20 mg/Nm3.

L’impianto da sostituire deve necessariamente essere costituito da un generatore alimentato a biomasse (legna, pellet o cippato), con classificazione ambientale < 3 stelle, secondo il DM 186/2017, ovvero privo di classificazione.

I potenziali beneficiari dovranno aver presentato al GSE la richiesta dell’incentivo per la misura 2B del Conto Termico, per il medesimo intervento di sostituzione di generatore a biomasse, a partire dal 29 luglio 2022 (data di pubblicazione del bando) e dovranno risultare assegnatari dell’incentivo stesso entro il 15 marzo 2023 (termine di chiusura del bando medesimo).

Il contributo sarà aggiuntivo rispetto all’incentivo erogato dal GSE sulla misura Conto Termico Linea 2B e potrà coprire la quasi totalità della spesa giudicata ammissibile dal GSE.

Saranno ammesse tutte le spese ritenute rendicontabili dal GSE nell’ambito della linea di intervento 2.B del Conto Termico.

La spesa ammissibile sarà quella determinata dall’istruttoria svolta dal GSE per il rilascio dell’incentivo assegnato per la citata misura.

*********

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina Bando Stufe 2022 - Regione del Veneto 

Domande frequenti reperibili nella pagina Microsoft Word - FAQ_bando biomasse.docx (regione.veneto.it) 


 

 

Scegli il colore del sito:

Indirizzo
Comune di Ponte San Nicolò
Viale del Lavoro, 1
35020 Ponte San Nicolò (PD)
Altri dati
Cf e p.iva 00673730289
Codice Catastale: G855
Codice ISTAT: 028069
Codice Univoco identificativo dell'ufficio destinatario della Fatturazione Elettronica: UF0RD1 (u-effe-zero-erre-di-uno)