aggiornato il 02/10/2017

Manutenzione caldaie.

Si informano i cittadini che è stato sottoscritto da Provincia di Padova, Comune di Padova, Camera di Commercio, E.N.E.A. (Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente), associazioni di categoria attive nel campo degli impianti termici (Assistal, Cna e Upa) e associazioni per la tutela del consumatore (Adiconsum, Adoc, Adusbef, Federconsumatori e Lega Consumatori), un accordo volontario tra tutti i soggetti interessati per informare sugli obblighi relativi alla manutenzione e ai controlli degli impianti termici e per garantire la qualità e i costi degli interventi.

Gli adempimenti per essere in regola con le caldaie e gli impianti sono davvero tanti sia per i cittadini che per i manutentori , la legge affida alle Province i controlli nei Comuni sotto i  30.000 abitanti, dunque, esclusa la città di Padova, la Provincia di Padova ha l’obbligo di verifica in tutto il territorio provinciale.

Lo spirito di questo accordo è quello di avere uno strumento omogeneo che regoli le varie procedure per far sì che le norme siano applicate in modo uniforme e che il cittadino sia il più favorito possibile nella qualità del servizio che riceve e nei costi. Si è riusciti a garantire un prezzo massimo applicabile così da dare alle persone un parametro certo.

È stato fissato anche un importo massimo di 90 euro (iva esclusa) che le ditte aderenti chiederanno ai cittadini per la manutenzione ordinaria e il controllo di efficienza energetica della caldaia.
L’intesa prevede di compilare una lista delle imprese, degli installatori e manutentori con nomi e indirizzi in modo da valorizzare le aziende che hanno accettato volontariamente l’accordo.

La Camera di Commercio si impegna a predisporre il modello per l’adesione, aggiornare la lista degli aderenti, escludere i manutentori che compiano violazioni sostanziali, verificare che le ditte abbiano tutti i requisiti previsti dalla normativa per la manutenzione degli impianti e collaborare per la realizzazione di campagne informative rivolte all’utenza.

Questo è il link dei manutentori che hanno sottoscritto l’accordo:

http://www.pd.camcom.it/tutela-impresa-e-consumatore/accordo-manutenzione-impianti-termici/accordo-provinciale-per-la-manutenzione-degli-impianti-termici-2013-lista-degli-aderenti/tutela-guide/elenco-manutentori-aggiornato-al-27-aprile-2016-elenco-aderenti-accordi/view

[02/10/2017]

Scegli il colore del sito:

Indirizzo
Comune di Ponte San Nicolò
Viale del Lavoro, 1
35020 Ponte San Nicolò (PD)
Contatti
telefono: 049 8968611 (centralino IVR)
P.E.C.: pontesannicolo.pd@cert.ip-veneto.net
Prevenzione corruzione:
prevenzionecorruzione@ comune.pontesannicolo.pd.it
Altri dati
Cf e p.iva 00673730289
Codice Catastale: G855
Codice ISTAT: 028069
Codice Univoco identificativo dell'ufficio destinatario della Fatturazione Elettronica: UF0RD1 (u-effe-zero-erre-di-uno)